Avviamento Ritmico Melodico
1ª pagina

Porta d'ingresso

 ovvero, la conoscenza musicale necessaria per accedere a questi esercizi

Siamo nella primissima pagina, occorre presentarsi a questa porta con due bagagli,
uno vuoto - uno pieno
per riempire quello vuoto recatevi nelle nostre pagine del Corso di Teoria musicale dove apprenderete le prime nozioni necessarie per lo studio di questa pagina.
Mentre per dimostrare quello pieno vi verranno richieste doti come la Pazienza, la Costanza e soprattutto quella dote senza la quale l'uomo non è niente, ma veramente niente, la VOLONTA'.
Se siete dunque in regola... andiamo a cominciare.

Per spostarti nelle altre pagine
Avv. Ritmico 01 Avv. Ritmico 02 Avv. Ritmico 03 Avv. Ritmico 04 Avv. Ritmico 05 Avv. Ritmico 06


Benvenuti nelle pagine del sito musicale più...! più...!

 Nell'immagine dell'esercizio ritmico N° 1 vediamo una sola riga (di quel disegno che ne avrà 5 e si chiamerà Pentagramma).
Ora vediamo cosa bisogna conoscere prima di iniziare lo studio del primo esercizio.
a) - vai -

 cos'è una misura

b) - vai -

 dove comincia e dove finisce una misura

c) - vai -

 di quanti tempi si compone una misura Binaria (di due tempi)

d) - vai -

 di quanti tempi si compone una misura Ternaria (di tre tempi)

e) - vai -

 di quanti tempi si compone una misura Quaternaria (di quattro tempi)


Esercizio Ritmico
N° 1

Avvia il filmato



(doppio clic con il tasto sinistro del mouse)

Prima di ogni misura si ascoltano 4 colpi di "Hi-hat" (piccoli piatti metallici della batteria), sono 4 perchè queste misure sono formate da 4 tempi, in seguito saranno 3 per le misure Ternarie, due per le misure sono Binarie,
 (chiameremo starter questo modo di sincronizzarsi con l'andamento dell'esercizio o del brano).
________________________
Scopo dell'esercizio -
pronunciare la sillaba "ta" in corrispondenza di ogni nota.
(avvia il film)

  Ora contiamo Uno due tre quattro al posto dei "ta"


variazione

Avvia il filmato


(doppio clic con il tasto sinistro del mouse)
Solo in apparenza è tutto a posto,
con una attenta analisi infatti ci accorgiamo che mentre nella prova precedente ad un colpo di Hi-hat corrispondeva una nota
del pianoforte e alla nostra sillaba "Ta", rendendo tutto sincronizzato perfettamente.

Ora nel pronunciare le parole "uno - due - quattro" ci accorgiamo che sono formate da due sillabe ciascuna,
 dovremo escogitare qualcosa di "furbo" che ci permetta di continuare ad essere precisi.
Quardando il film seguente infatti notiamo la differenza che produce il "battito" dalle due sillabe che formano i numeri.

Controllo

Avvia il filmato



(doppio clic con il tasto sinistro del mouse)


  Letteralmente ogni numero è divisibile in 2 sillabe ?
 
u-no  du-e  tre?  quat-tro

Le parole "uno - due - quattro" sono divisibili in due sillabe ciascuna,
per la parola "tre" useremo un trucco che ci proviene dal "Gregoriano",  cioè vocalizziamo la parola raddoppiando l'ultima
vocale, "tre-e" cosi che diventi anche essa divisibile in due sillabe come le altre.
________________
La prima parte di ogni sillaba: u-no - du-e - tre-e - quat-tro, va considerata più forte della seconda,
a prescindere dal posto che essa occupa, cioè che si trovi nel 1° tempo, del 2° tempo, del 3° o nel 4° tempo.

________________________
Scopo della 2ª variazione -
pronunciare correttamente le
due sillabe per ogni tempo.
variazione

Avvia il filmato



(doppio clic con il tasto sinistro del mouse)

 

 In questo filmato per ogni misura abbiamo:

 4 colpi di Hi-hat  

 uno per ogni tempo

 8 note di pianoforte

 due per ogni tempo (la prima forte la seconda debole)

 8 sillabe da pronunciare

 due per ogni numero (compreso il tre ottenuto con vocalizzo)

Potresti trovare questo esercizio difficile, esso è però molto importante, ti consiglio di ritornare più e più volte fino alla perfezione.
Sarebbe utile trovare delle parole "quaternarie" come: Parlamento - Catanzaro - Elefante - Riflessione, ecc. ecc.
e pronunciarle sopra il filmato a posto dei numeri - sempre rimanendo maniacalmente a tempo.

Fine pagina - Punto di riflessione
Non sottovalutare questa prima pagina di esercizi ritmici.
Ripassa uno o più volte ogni argomento, ne troverai vantaggio in un prossimo futuro.
Rifletti con calma, analizza e riscopri la ragione che ci porta a studiare come prima lezione questi esercizi.
Abbiamo appreso che il ritmo quaternario si compone di 4 tempi - per ogni tempo un colpo, una nota, una sillaba:
Pianoforte - Maserati - Valentino
abbiamo appreso pure che i 4 tempi si possono divedere in 8 accenti
Uno  Due  TreQuattro
inoltre i 4 tempi raccolti insieme da due stanghette verticali formano una misura o battuta.

Quando ti servisse una consulenza, non esitare a contattarci!!
 


Per spostarti rapidamente nelle pagine di esercizi ritmici
Avv. Ritmico 01 Avv. Ritmico 02 Avv. Ritmico 03 Avv. Ritmico 04 Avv. Ritmico 05 Avv. Ritmico 06 lettura ritmica




 Tutto il materiale del sito è © Copyright. Tutti i diritti riservati a termini di legge



  Richiesta per l'uso gratuito di Penta_Player_Suite: formato .pdf :-) oppure .doc 
ne completi una / ce la rimandi via e-mail



Privacy Policy